Le sanzioni alla Russia ma gli affari continuano?

Dopo l’Ue anche Washington impone le sanzioni contro la Russia. Nel mirino sette alti funzionari e quattordici aziende russe con l’accusa di stare dietro all’avvelenamento di Alexei Navalny. Ma gli affari continuano come quello della costruzione del gasdotto Nord stream 2 che dovrebbe collegare la Russia e la Germania evitando l’Ucraina. Quanto il completamento di questo gasdotto mette in difficoltà la Germania? La sua interruzione sarebbe un vero colpo per il Cremlino? Ne abbiamo parlato con Anna Zafesova, giornalista La Stampa e con Tommaso Pedicini, caporedattore di Radio Colonia

Conduce: Marina Lalovic

Myanmar: protesta continua

A un mese dal colpo di stato, la polizia del Myanmar ha sparato contro i manifestanti scesi di nuovo in piazza in diverse città: secondo l’Alto commissariato Onu per i diritti umani, almeno 18 persone sono state uccise. Quali posizioni prenderanno le grandi potenze e in primo luogo la Cina rispetto alla crisi birmana? Inoltre siamo andati a Hong Kong dove 47 attivisti sono stati accusati di sovversione in base alla nuova legge sulla sicurezza nazionale. Cosa significa questa ulteriore stretta della Cina per Hong Kong?

Ne abbiamo parlato con, Simone Pieranni, giornalista de Il Manifesto, fondatore di China Files e autore di “Red Mirror. Il nostro futuro si scrive in Cina” (Tascabili Laterza, maggio 2020)

Conduce: Marina Lalovic